0 0
Erbazzone

Condividi sul tuo social network:

Oppure si può semplicemente copiare e condividere questo URL

Ingredienti

Calcola porzioni:
Per la pasta
30g Farina di riso finissima *
100g Farina di miglio *
100g Fecola di patate *
60g Amido di riso *
7g Xantano * (mescolato bene alle farine)
4 cucchiai Olio extravergine di oliva
220/230g Acqua calda
qb Sale
Per il ripieno
100g Spinaci (eliminare per la versione senza nichel)
100g Bietole
2 Cipolle meglio di Tropea
30g Pancetta dolce
2 Uova
40g Parmigiano Reggiano 30 mesi

Erbazzone

Caratteristiche:
  • Senza glutine
  • Senza lattosio
  • Senza lievito
  • Senza nichel
  • Senza soia
Cucina:

Questa è la ricetta dell'erbazzone della Meris, in versione senza glutine!

  • 1 ora e mezza
  • Porzioni 8
  • Difficoltà media

Ingredienti

  • Per la pasta

  • Per il ripieno

Introduzione

Condividi

Questa è la ricetta dell’erbazzone della Meris, in versione senza glutine!

Senza nichel (evitando cipolla e spinaci), senza lattosio (se il parmigiano è ben stagionato), senza lievito, senza soia!

Una bontà assoluta!

Fasi

1
Fatto

Per la sfoglia mettere tutto nella planetaria e lavorare a lungo. Viene molto molto morbida. Lasciar riposare una mezz’oretta.

2
Fatto
3
Fatto

Per il ripieno la ricetta di Meris dice:
spinaci e bietole in eguale quantità (per gli allergici al nichel solo bietole) lessati poco devono rimanere sempre verdi le verdure, si lasciano scolare 4/5 ore poi tritate con la mezza luna.

4
Fatto

Mettere sul fuoco una padella con olio evo uno o due cipollotti o cipolla tipo tropea tritati (io per il nichel ho dovuto fare senza cipolla) e pancetta dolce (io ho abbondato): pestata deve risultare una crema si può usare anche il robot piccolo.
Fare soffriggere per 10 minuti poi mettere le verdure mescolando per 15/20 minuti a fuoco moderato.

5
Fatto

Lasciare raffreddare e aggiungere 2 uova, parmigiano reggiano abbondante (io ho usato un 30 mesi) e regolare di sale: mescolare bene.

6
Fatto

Stendere la sfoglia su un foglio di carta forno (io ho usato la teglia del fornetto delonghi) la sfoglia deve debordare, poi dentro ci si mette circa 3 cm di ripieno poi si fa un'altra sfoglia più piccola e si copre il ripieno poi si tira giù la sfoglia dai bordi dello stampo e si chiude.
Poi ci si mette ancora un po' di olio evo e con una forchetta si punge tutta la superficie.

7
Fatto

Si inforna a forno già caldo a 180/200°C.
Quando prende un bel colore ed è croccante allora è cotto!
.. è buono anche freddo.

precedente
Gnocchi di susini
precedente
Gnocchi di susini